Insospettabili sospetti.

Regia: Zach Braff - Anno: 2017


Incipit
Nella New York odierna, tre arzilli pensionati, uniti da una profonda e duratura amicizia, vivono alla giornata, sostenendosi e passando spesso insieme il tempo, così da ingannare la noia. Un brutto giorno però, la banca che dovrebbe provvedere al pagamento delle loro pensioni, gli nega i soldi; così, dopo una serie di determinati eventi, decidono di reagire pianificando di derubare la banca stessa.

Analisi del film
Nonostante sia il remake di un film di fine anni ’70, la sceneggiatura è stata ben adattata ai giorni nostri. La regia non ha sbavature: vengono rispettate bene tutte le regole canoniche della composizione dell’immagine e spesso il regista ci da la sua personale interpretazione di queste regole.

Immagine tratta dal film

Oggettivamente
Film che scorre molto bene e che interessa lo spettatore. Una commedia gustosa, che a tratti compensa con un po’ di agrodolce.

Soggettivamente
Il buon Zach difficilmente delude con il suo stile


Il mio giudizio: